Florenzi, in un mese due quarantene: prima il morbillo, ora il Coronavirus

Florenzi, in un mese due quarantene: prima il morbillo, ora il Coronavirus

Due quarantene di fila, in appena un mese per Alessandro Florenzi.

L’ex terzino della Roma, arrivato al Valencia nel mercato invernale, non sta avendo molta fortuna durante la sua permanenza nella Liga spagnola.

Dopo il primo stop per la varicella a metà febbraio, il secondo isolamento è stato provocato dal Coronavirus.

Florenzi ha fatto il tampone ed è risultato negativo ma deve stare a casa come il resto della popolazione che vive in Spagna.

Nel suo caso con ancora più precauzioni visto che il Valencia ha avuto un terzo dei suoi giocatori contagiati.

L’ex romanista, a causa della varicella che è potenzialmente pericolosa in età adulta, è stato dieci giorni senza presentarsi nella cittadella dello sport di Valencia e solo il 23 febbraio si era unito al resto del gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *